La nostra pelle necessita prima di tutto di salute e benessere, da cui poi trascende il miglioramento dell’aspetto estetico. Chi si occupa di questi temi deve impegnarsi ad essere “sempre più vicino alla pelle”, comprendendone i messaggi, le sue modalità e il modo più semplice per non soffrire di problemi evitabili. La pelle ha bisogno di una corretta igiene cosmetologica da effettuare tutti i giorni, anche più volte al giorno non vivendo in una condizione ideale. Il nostro corpo è sempre oggetto di numerosi fattori e presenta spesso alterazioni più o meno accentuate: dalle infezioni a vere e proprie patologie dermatologiche, soprattutto quando il problema cutaneo non si affronta in maniera adeguata.

La pelle sensibile, nota anche come “Sensitive Skin Syndrome” ad oggi rappresenta una tra le problematiche cutanee più diffuse, e ne soffrono sia le donne che gli uomini, seppur in una percentuale minore. Non proprio del tutto identificata e standardizzata, la pelle sensibile comporta una serie di sintomi oggettivi e soggettivi non sempre univocamente descrivibili o riscontrabili, tra cui pizzicore, bruciore, prurito e formicolio. Questo tipo di pelle va trattato con maggiore attenzione, utilizzando cosmetici formulati con ingredienti basilari appositamente selezionati al fine di garantire il ripristino della barriera cutanea. Anche questo tipo di pelle ha decisamente bisogno di essere detersa, idratata e protetta, in tal caso con prodotti cosmetici specifici, privi di sostanze potenzialmente irritanti/allergizzanti, appositamente formulati con ingredienti selezionati con maggiore attenzione, al fine di garantire un’elevata tollerabilità cutanea. E’ importante dunque evitare prodotti formulati con troppi ingredienti, con fragranze e/o conservanti allergizzanti, ma anche contenenti sostanze irritanti come tensioattivi aggressivi.

 

Per il consiglio più adatto a te chiedi in farmacia!