Parliamo di Bromelina per descrivere un insieme di enzimi estratti dalla polpa ma soprattutto dal gambo dell’ananas. Questi enzimi hanno azione a supporto per la digestione ma anche per numerosi effetti sistemici: azione antinfiammatoria, antiossidante, antiedemigena, antitrombotica, anticoagulante ed immunomodulante. Analizziamo più nello specifico le sue proprietà:

– supportare il processo digestivo;

– controllare l’evoluzione di stati infiammatori;

– aiutare la ripresa da traumi sportivi;

– controllare il decorso clinico ed il periodo di remissione in corso di patologie autoimmuni, come l’artrite reumatoide;

– ha inoltre un’azione antiaggregante piastrinica ed antitrombotica.

La Bromelina è utilizzata in campo medico ormai da moltissimi anni,  risultando preziosa in caso di riniti, flebiti, artrite reumatoide ed altre patologie infiammatorie, cellulite e vene varicose, tromboflebite, ferite ed ustioni. La grande efficacia della Bromelina è stata dimostrata da tanti studi attualmente pubblicati in letteratura.

Traumi sportivi

La Bromelina è utile nel trattamento di varie problematiche e traumi sportivi; ad esempio , come per traumi diretti (contusioni) e traumi indiretti (contratture, stiramenti e strappi).Sembra inoltre che sia utile nell’incrementare la funzionalità muscolare in seguito ad intensa attività fisica.

Disturbi delle vie respiratorie

La Bromelina ha una buona azione mucolitica, preziosa nei disturbi delle vie respiratorie.

Dismenorrea

La Bromelina e la papaina sono state adoperate nel trattamento della dismenorrea (mestruazioni dolorose). Si pensa che la Bromelina possa avere un’azione utile nel rilassare la muscolatura liscia.

Per il consiglio più adatto a te chiedi in farmacia!